IL CINECLUB DEI PICCOLI | Quattro giorni di cinema per i più piccoli a Ballarò e all’Albergheria e disponibili per tutti in streaming

Torna a Palermo dal 19 al 22 maggio Il Cineclub dei Piccoli, il festival di cortometraggi organizzato dall’Associazione Arknoah con la direzione artistica di Francesco Torre, in collaborazione con l’Associazione Santa Chiara e l’Istituto G. E. Nuccio, e realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiC e MIUR.

Tante le iniziative in programma, rivolte ai bambini dai 7 ai 12 anni, che si svolgeranno in presenza e in streaming, tra cui il Cineclub con laboratori didattici di illustrazione che seguiranno la visione dei film proposti, e un workshop su “I Mestieri del Cinema” che porterà alla realizzazione di un cortometraggio dedicato al tema della salvaguardia dell’ambiente e del ciclo dei rifiuti. A guidare i bambini nella realizzazione del cortometraggio il videomaker Pietro Vaglica e il regista Gaetano Di Lorenzo.

E proprio a un tema cruciale per la salvaguardia ambientale come quello del riciclo è dedicato il film d’apertura del festival: “Trash – La leggenda della piramide magica”, di Luca Della Grotta e Alessandro Dafano, presentato con grande interesse allo Shanghai International Film Festival e alla Festa del Cinema di Roma. Protagonisti del film sono un gruppo di “rifiuti” alla ricerca di uno scopo che dia senso alla loro vita. Il film sarà disponibile per tutti, gratuitamente, sulla piattaforma MyMovies.it il 19 maggio alle 21.00, e il 20 maggio alle 15.30 al Centro Santa Chiara per i bambini di Ballarò e Albergheria che hanno partecipato al progetto.

Il secondo appuntamento del Cineclub, venerdì 21 alle 15.30, sarà dedicato al grande animatore giapponese Yasuo Ōtsuka, recentemente scomparso, artista sublime che garantì maturità e creatività alle iniziali, esaltanti esperienze alle regia di Hayao Miyazaki e Isao Takahata. Proprio diretto da quest’ultimo il film che verrà proposto al Centro Santa Chiara, “La grande avventura del piccolo principe Valiant”, in cui l’apporto di Ōtsuka come direttore dell’animazione fu talmente importante da accreditarlo in patria col ruolo di co-regista. A seguire un laboratorio didattico di illustrazione.

Al centro del Festival anche il Concorso nazionale di cortometraggi d’animazione. I film in concorso saranno proiettati mercoledì 19, giovedì 20 e venerdì 21 all’Istituto Scolastico Comprensivo Nuccio, dove gli studenti che compongono la giuria popolare assegneranno il Premio del pubblico. Venerdì 21 e sabato 22, a partire dalle 21.00, i film saranno disponibili gratuitamente sulla piattaforma MyMovies.it e resteranno online per ventiquattro ore. A presiedere la giuria di qualità che sabato 22 proclamerà il miglior cortometraggio saranno i registi Luca Della Grotta e Francesco Dafano. Insieme a loro, Alessandra Boatto, Gloria Cianci e Sofia Zanonato (registe del corto vincitore della scorsa edizione, “Polvere sottile”), il regista Gaetano Di Lorenzo, l’animatore culturale Gino Interi, delegato FICC, il direttore artistico del festival “Corto di Sera” Sebiano Chillemi e il videomaker Pietro Vaglica.

Giovedì 20 alle 21.00, in collaborazione con “Corto di Sera”, festival cinematografico gemellato con “Il Cineclub dei Piccoli”, il programma sarà arricchito dalla proiezione sulla piattaforma MyMovies.it di una selezione di cortometraggi disponibili gratuitamente e fruibili per ventiquattro ore.

Siamo riusciti a garantire che le attività con e per i bimbi potessero svolgersi in presenza – spiega Francesco Torre, fondatore e direttore artistico del festival – ma senz’altro questa seconda edizione sarà un’esperienza nuova perché mancherà il rapporto diretto con il pubblico e offriremo i contenuti audiovisivi ad una platea virtuale. Un approccio sperimentale che mi ha spinto a focalizzarmi sull’essenziale e a pensare a questa edizione come ad un prototipo per il futuro, ma sempre mantenendo la film literacy come obiettivo finale di un progetto di sviluppo del pubblico giovane fondato sulla creatività, sull’impegno personale e sull’atto pratico del giocare, perché come insegnava Danilo Dolci «ciascuno cresce solo se sognato»”.

“Siamo veramente felici di ospitare per il secondo anno il festival Il Cineclub dei Piccoli” dichiara Don Enzo Volpe, direttore del Centro Santa Chiara. “I film di animazione che saranno proiettati  prevedono dei laboratori manuali attraverso i quali i nostri ragazzi saranno coinvolti a concretizzare sogni, emozioni e impegno. In questo tempo di chiusure e limitazioni a causa dell’emergenza Covid – prosegue padre Enzo – questo festival si propone come un segno di ripresa e come un forte auspicio affinché tutti i luoghi di cultura possano riprendere vita”.

Il Cineclub dei Piccoli: le nuove date

Dopo il rinvio imposto nelle scorse settimane dall’istituzione della “zona rossa” nella città di Palermo, siamo finalmente in grado di annunciare le nuove date del festival: 19-22 maggio 2021, con appuntamenti in presenza e in streaming. Presto il programma completo.

Concorso nazionale cortometraggi – Selezione ufficiale

Dopo attenta visione degli oltre 70 cortometraggi pervenuti, la Direzione artistica del Festival “Il Cineclub dei Piccoli” ha selezionato i corti che parteciperanno al concorso ufficiale della seconda edizione, che si terrà a Palermo tra il 13 e il 17 aprile.

Ringraziando tutti per la partecipazione, e considerando l’alta qualità di tutti i cortometraggi pervenuti in fase di selezione, la Direzione Artistica ha anche aperto una sezione fuori concorso, non competitiva, con l’intenzione di dare visibilità a opere comunque senz’altro meritevoli dell’attenzione del pubblico.

Qui di seguito si pubblicano gli elenchi dei cortometraggi selezionati in concorso e fuori concorso. Presto, sempre sul sito e anche sui nostri social, verrà pubblicato il programma definitivo delle proiezioni.

IN CONCORSO

1. Un quore sbagliato, di E. Tham Basilico, C. Loiacono, N. Manno, 5′ 04”

2. Frames, di N. Bocchini, 2′ 20”

3. Ossigeno, di B. Santinelli, 6′ 45”

4. Wicked Desires, di M. Assante, 4′ 35”

5. Sam’s Castle, di G. D’Apporto, 4′

6. Blu, di Paolo Geremei, 4′

7. Lovid-19, di A. Pontilo e A. Bottone 5′

8. L’infinito, di Simone Massi, 2′

9. Casus belli, di M. Marini, A. Monnet, C. Pannone, E. Rossi, F. Sudano, 6′ 50”

10. En range par deux, Meeting Aliou e Afif, di E. Bosco, M. Giusti, V. Mancini, 6′ 51”

11. Siderea, di E. Bonandin, F. Cecchini, I. Matta, C. Vacchetti, 6′ 48”

12. The defendAnt, di M. C. Ciccarelli, 2′ 24”

13. The flying hands, di Giovanni Meola, 8′

14. La grande onda, di F. Tortorella, 15′

15. Arturo e il gabbiano, di L. Di Cecca, 5′

16. Chasing Stars, di L. Aldofredi, 2′ 20”

17. Neve, di V. Lagazzi, 3′ 30”

FUORI CONCORSO

  1. Storie zitte, di S. Angelini, 4′ 35”
  2. Theory, A. Gharbi, A. e B. Jlassi, 3′ 21”
  3. The wedding cake, di M. Mazzitelli, 3′
  4. Io, di A. Michele Stea, 7′ 43”
  5. Abdita, di V. Giorgi, A. Morganti, D. Pezzolato, G. Zanette, 5′ 29”
  6. Posto 42, di A. Boatta, F. Di Piramo, A. Di Natale, N. Giacomelli, 5′ 58”
  7. Il tuffo di Marianna, di G. Iacono, 6′ 42”
  8. Sospeso, di M. Venturini, 3′
  9. Wild card, di Fossick Project, 20′ 45”
  10. The Zannis, di S. Ronchi, M. Minghetti, J. Dagnino, B. Bicchi, 5′ 30”
  11. La città delle cose dimenticate, di M. Frezzato, F. Filippi, 17′ 30”

Il Cineclub dei Piccoli – Bando per il reclutamento di esperti

L’Associazione culturale Arknoah, nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiBAC e MIUR, in collaborazione con Istituto Comprensivo Statale “G. E. Nuccio” e Associazione Santa Chiara, organizza per l’anno 2021 la seconda edizione del festival cinematografico “Il Cineclub dei Piccoli”, all’interno del quale è prevista un’iniziativa di carattere laboratoriale dal titolo “I mestieri del Cinema”.

Obiettivi

La sezione “I mestieri del Cinema” prevede un percorso laboratoriale a cura di autori e tecnici cinematografici destinato a gruppi predeterminati di studenti dell’Istituto Comprensivo Statale “G. E. Nuccio” per la realizzazione di un cortometraggio mirato alla promozione del dialogo sociale e interculturale, alla valorizzazione delle pluralità e delle diversità, all’inclusione e alla coesione sociale.

Informazioni generali

La sezione “I mestieri del Cinema” si realizzerà a Palermo nel mese di aprile con date da confermare presso i locali del Centro Santa Chiara.

In particolare si ricercano le seguenti figure tecnico-artistiche:

  • n. 1 operatore;
  • n. 1 fonico;
  • n. 1 montatore.

I richiedenti dovranno garantire la disponibilità ad essere presenti per tutta la durata del laboratorio.

Termine di iscrizione

Per partecipare alla selezione gli interessati dovranno inviare all’indirizzo mail associazionearknoah@gmail.com la seguente documentazione:

  • domanda di partecipazione debitamente compilata e firmata;
  • curriculum vitae da cui si evincano precedenti esperienze nei settori di competenza per cui si intende partecipare;
  • copia di documento di identità.

Il termine per l’invio della suddetta documentazione è il 27 febbraio 2021.

Criteri e modalità di selezione

La valutazione delle domande di partecipazione e dei relativi titoli sarà effettuata dalla Direzione artistica del festival e verterà sui seguenti criteri:

  • Congruenza dei titoli presentati con le attività di progetto;
  • Precedenti esperienze professionali in laboratori scolastici;
  • Disponibilità a mettere a disposizione dotazione tecnica.

La graduatoria, suddivisa per categorie professionali, verrà pubblicata sui siti internet www.arknoah.it  e www.ilcineclubdeipiccoli.wordpress.com .

Compensi esperto

Il compenso per ognuno dei 3 esperti selezionati (€ 300, onnicomprensivo di oneri contributivi e fiscali) verrà liquidato, salvo verifica delle prestazioni effettivamente rese, a conclusione delle attività. Per info: associazionearknoah@gmail.com; 347.1046293.

Bando e modulo di adesione in pdf

Bando e modulo di adesione in doc

Il Cineclub dei Piccoli. Le date della seconda edizione e il bando di selezione per il concorso di cortometraggi

La seconda edizione del festival “Il Cineclub dei Piccoli” si svolgerà dal 13 al 17 aprile 2021 a Palermo, promossa dall’Associazione culturale Arknoah nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale “G.E. Nuccio” e l’Associazione Santa Chiara.
“Era tutto pronto già da tempo – spiega il direttore artistico Francesco Torre – ma abbiamo dovuto attendere la riapertura delle scuole e comprendere le modifiche da effettuare alle modalità di fruizione dei film per garantire la massima sicurezza. Molte delle attività previste si svolgeranno all’aperto, altre saranno effettuate a scuola con le singole classi, e per le proiezioni collettive abbiamo identificato spazi molto grandi dove poter distanziare bene i bambini. Di sicuro, comunque, sarà sempre una festa per tutto il quartiere dell’Albergheria”.

Aperte anche le iscrizioni per la selezione al Concorso Nazionale di Cortometraggi di animazione.

Obiettivi
“Il Cineclub dei Piccoli” nasce con il proposito di contribuire allo sviluppo del
pubblico veicolando processi di alfabetizzazione linguistica e di inclusione sociale,
sensibilizzando i bambini verso una formazione critica di base e promuovendo
percorsi personali di libera creatività e di valorizzazione delle pluralità e delle
diversità. All’interno del festival, è previsto un Concorso nazionale di cortometraggi,
dedicato ad autori italiani per film di animazione realizzati con qualunque tecnica e a
tema libero.
Informazioni generali
I cortometraggi potranno essere inviati sia su supporto DVD che via mail tramite link
a piattaforme di video sharing (Vimeo, Youtube etc.). Il concorso accetterà opere
realizzate fino a 2 anni prima l’anno di svolgimento della manifestazione (dal 2019).
Ogni autore può inviare fino a un massimo di 3 opere, ed è prevista la selezione di
max 30 registi.
Termine di iscrizione
I lavori dovranno essere spediti via posta o via telematica entro e non oltre il 31
Dicembre 2020 (farà fede il timbro postale o la data di invio mail). L’organizzazione
si riserva la facoltà di prorogare tale termine.
Per partecipare, ogni regista o chi altro detiene i diritti del corto, dovrà inviare tramite
posta semplice o via email entro il termine di iscrizione quanto segue:
 1 File Multimediale (qualsiasi formato purché non superiore ai 2 Giga) o DVD del
corto;
 1 Scheda d’iscrizione e liberatoria, compilate in ogni loro parte.
Invio File multimediale (preferibile)
Il link dal quale scaricare il file video (tramite i programmi Vimeo, Dropbox, ecc. ) e
la documentazione richiesta dovranno essere inviati all’indirizzo
associazionearknoah@gmail.com. E’ possibile iscriversi anche tramite le piattaforme
web riservate alla condivisione delle opere cinematografiche. In ogni caso i file non
dovranno superare la dimensione di 2 Gb.

Invio Dvd via posta
I Dvd e la documentazione richiesta dovranno essere presentati o inviati al seguente
indirizzo: “Il Cineclub dei Piccoli” c/o Associazione Arknoah, via Citola Coop.
Annunziata n. 3 pal. E Cap 98168 – Messina. Su tutti i supporti inviati via posta
dovranno essere chiaramente indicati: titolo del cortometraggio, nome e cognome del
regista, durata ed anno di realizzazione, cellulare di contatto ed e-mail.
(Le spese di spedizione del plico sono a carico dei partecipanti)
La Scheda di iscrizione e la Liberatoria per utilizzo del filmato a titolo gratuito,
(disponibili su http://www.arknoah.it) dovranno essere compilati in tutte le pagine e firmate
in originale, pena l’esclusione dal concorso.
I materiali inviati non saranno restituiti e andranno a fare parte dell’archivio di
Cineclub dei Piccoli, senza che questo comporti qualsivoglia indennizzo a carico
dell’Associazione organizzatrice dell’evento.
Premiazioni e riconoscimenti
Durante lo svolgimento della rassegna verrà istituita una Giuria di qualità,
opportunamente reclutata per l’occasione. Tale Giuria assegnerà un premio in denaro
(€ 400) al Miglior Corto in concorso.
Un pubblico di bambini che parteciperà alle proiezioni, poi, decreterà il vincitore
della speciale menzione “Premio del pubblico”.
Una delegazione della FICC – Federazione Italiana dei Circoli del Cinema, infine,
decreterà il vincitore del “Premio FICC – Miglior Regia”.
L’organizzazione e la giuria si riservano inoltre la possibilità di assegnare menzioni
speciali ad altre opere. La decisione della giuria è insindacabile.
Il Festival si svolgerà in più giornate nel mese di aprile 2021 presso i locali del
Centro Santa Chiara di Palermo. Il programma dettagliato delle proiezioni verrà
comunicato a mezzo stampa, sui social network e sul sito dell’Associazione Arknoah
http://www.arknoah.it .
Gli autori delle opere selezionate verranno contattati via mail o telefonicamente.
N.B.: Il materiale non verrà restituito e resterà a disposizione dell’organizzazione che,
previa comunicazione all’autore, potrà utilizzarlo per iniziative culturali senza scopo
di lucro.

Bando di concorso

Scheda di iscrizione

Il Cineclub dei Piccoli – I vincitori

Polvere sottile, il cortometraggio d’animazione di Alessandra Boatto, Gloria Cianci e Sofia Zanonato ha vinto la prima edizione del Concorso “Il cineclub dei piccoli”, ideato e organizzato dall’Associazione Arknoah, in collaborazione con SudTitles, l’Associazione Forma Palermo 2010 e la FICC – Federazione Italiana dei Circoli del Cinema.

La giuria, presieduta dal regista Sebastiano Riso, e da Tea Falco (attrice), Fabio Schifilliti (regista), Davide Deidda e Marzia Migliori (Scuola del Fumetto di Palermo), lo ha premiato all’unanimità come miglior cortometraggio in concorso e per la miglior regia, assegnandogli anche il Premio FICC, per “l’originalità, l’intelligenza e la sensibilità con cui affronta la tematica ambientale. Per la poesia suscitata dalle immagini di grande impatto visivo e perché crea negli adulti, così come nei bambini, una coscienza e un sentimento di grande protezione verso l’ambiente”.

Il premio del pubblico invece è stato assegnato a New neighbours, di Andrea Mannino, Sara Burgio, Giacomo Rinaldi, che ha incassato anche una menzione speciale dalla giuria “per il suo omaggio al cinema d’animazione degli anni ’20 e ’30 e per aver saputo trattare un tema attuale come quello dell’accoglienza in maniera originale e divertente”.

Il cineclub dei piccoli chiude la sua prima edizione con un bilancio più che soddisfacente di partecipazione: cinque giorni di cinema d’animazione e laboratori sui mestieri del cinema che hanno coinvolto i bambini dei quartieri dell’Albergheria e Bonagia e che porteranno alla realizzazione di un cortometraggio sul tema delle “Periferie Urbane”.

Il cineclub dei piccoli è stato realizzato grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e da SIAE nell’ambito dell’iniziativa “S’ILLUMINA – Copia privata per i giovani, per la cultura” (Ed. 2017), Bando 1 – Periferie Urbane.